Lo sviluppo dell’oidio della vite nel 2019 in Trentino