Eziologia di apple proliferation: aspetti molecolari